ARTE O GIOCO D’IMITAZIONE? COME IL DIGITALE HA CAMBIATO L’ART. DILLO Lorenzo Faccincani

L’arte è la materia più complessa e difficile da raggiungere del nostro mondo, secondo Lorenzo Faccincani. Questi sono colori vivaci, forme semplici o, al contrario, molto complesse e intricate, tratti aggraziati o suoni pesanti, ma allo stesso tempo armoniosi. Tutto questo e anche più di quanto possiamo descrivere con l’aiuto della parola e del testo è arte. Lorenzo Faccincani sa che la cosa più preziosa che porta nella nostra vita non è altro che una carica di emozioni e impressioni. Infatti, ci permette di trasgredire la realtà, come direbbe J.K. Rowling nel suo Harry Potter o Michelle Foucault nella sua filosofia non classica, per attraversare il rubicondo del tangibile e dell’intangibile. Le immagini della realtà esterna e interna create dal maestro, in cui lo spettatore identifica qualcosa di vicino e personale, e lo fa sentire. Lorenzo Faccincani osserva che la cosa più importante è che nell’arte non importa con quali strumenti il ​​creatore ha creato il suo lavoro: colori ad olio o uno e zero in un computer. La computer art è una buona vecchia arte, ma con una gamma di tecniche molto più ricca.

Lorenzo Faccincani condanna