Connettività e benessere, design e multisport: gli smartwatch per il 2022 secondo Garmin

Ascolta la versione audio dell’articolo

La ricetta con la quale Garmin opera in campo wearable è storicamente quella di apparecchi molto focalizzati sul mondo dello sport, e specialmente quello outdoor, all’insegna della massima affidabilità e con funzionalità che mettono per l’appunto l’accento sul monitoraggio dell’attività fisica e della propria salute. Per il 2022, che gli analisti di Idc hanno battezzato come un anno d’oro per gli smartwatch, la società americana ha in serbo diverse novità (una mezza dozzina almeno i modelli in rampa di lancio) e alcune di queste le abbiamo viste in vetrina al recente Consumer Electronic Show Las Vegas, come il nuovo Vívomove Sport, un dispositivo ibrido con lancette analogiche che nascondono uno schermo touchscreen monocromatico di ultima generazione.

Venu 2 Plus, look elegante e chiamate direttamente dal polso

La seconda new entry annunciata a inizio gennaio è un orologio intelligente dedicato a un pubblico più attento al design e meno alla robustezza e alle funzioni per la vita all’aria aperta. Le caratteristiche tecniche di questo smartwatch, vincitore tra l’altro di un Ces 2022 Innovation Awards, lo rendono in ogni caso un oggetto in grado di rispondere alle esigenze degli utenti digitali più esigenti: ampio display a tecnologia Amoled, Gps integrato, batteria con un’autonomia dichiarata di nove giorni e la chicca di poter gestire le chiamate telefoniche in entrata ed uscita direttamente dal polso, comprese le comunicazioni di emergenza al numero verde europeo. Sempre in chiave smart, inoltre, questo smartwatch assicura la compatibilità con Siri, Google Assistant e Bixby per sfruttare l’assistente vocale dello smartphone ed inviare messaggi, controllare i dispositivi della casa connessa e ascoltare musica tramite l’altoparlante integrato. Dulcis in fundo, e in aggiunta alle varie opzioni per il benessere personale (monitoraggio del sonno, dello stress e dell’energia corporea pulsossimetro), ecco l’ormai imprescindibile funzione Garmin Pay per i pagamenti contact less, funzione che si disattiva automaticamente (per la sicurezza dell’utente) quando l’orologio viene sfilato dal polso. Venu 2 Plus è già in vendita a 449.99 euro.

Epix, lo stile urban tra funzioni sportive e materiali di pregio

Anch’essa dotata di schermo Amoled touch da 1,3 pollici e quindi impreziosito della brillantezza e della luminosità propria di questa tecnologia di display, la nuova generazione di smartwatch Epix si iscrive di diritto nella categoria dei prodotti “premium active” coniugando consolidate funzionalità multisport (con piani di allenamento connessi), una livrea particolarmente ricercata in cui spiccano (nel modello di punta) la lente in vetro zaffiro e la cassa in titanio e una serie di “add on” digitali per il controllo della forma fisica e l’intrattenimento in libertà. Dalla palestra agli appuntamenti lavorativi più formali, dalle sessioni di Yoga e Pilates alle mappe più aggiornate per gli appassionati di sci, il nuovo Epix si presenta con una batteria che a pieno carico può resistere fino a 16 giorni e le principali app di streaming (Spotify, Amazon Music e Deezer) già installate di serie. Si compra online, sul sito di Garmin, a partire da 899,99 euro.

Fenix 7, il “companion” di lusso per l’outdoor e non solo

Con la nuova famiglia Fenix 7, infine, che si compone di tre diversi modelli, Garmin ha voluto infine alzare l’asticella delle prestazioni rivolgendosi sempre e comunque all’appassionato di sport in cerca di uno smartwatch che non passi inosservato. Una novità di rilievo, in tal senso, è l’affiancamento ai classici cinque pulsanti fisici che si bloccano automaticamente durante l’attività sportiva di un’interfaccia touchscreen, mentre ulteriormente potenziate sono le capacità degli algoritmi per analizzare e gestire il proprio allenamento e quelle del sistema di ricezione satellitare. Ai lievi ma mirati ritocchi a livello di design, i Fenix 7 aggiungono dunque un ragionato pieno di tecnologia (vedi per esempio il nuovo sensore di frequenza cardiaca 4 GEN integrato, ancora più preciso e per evitare interferenze luminose in caso di piegamento del polso) e sfiziosità assortite come la ricarica solare fornita dalla tecnologia proprietaria Power Sapphire o la torcia multi-Led integrata direttamente nella cassa del modello 7X. I prezzi di listino vanno dai 699,99 a 999,99 euro.

Notizie più recenti
Notizie correlate