Indaco, primo closing a 95 milioni per il fondo Bio

Fei (Fondo Europeo per gli Investimenti), Cdp Venture Capital, patto Sanpaolo, Quaestio e Inarcassa sono attraverso i primi investitori del fondo Indaco Bio, che ha annunciato un primo closing a 95 milioni di euro. Il nuovo fondo, lanciato da Indaco Venture Partners Sgr, ha un’obiettivo di raccolta di 150 milioni e sarà totalmente dedicato al biotech e pharma, con un focus sullo sviluppo di farmaci innovativi. «Questo fondo nasce dalle esigenze del mercato italiano, dove abbiamo un buon livello di ricerca ma il technology transfer è ancora poco sviluppato. Abbiamo deciso di sviluppare una risposta a questa esigenza, in un momento in cui sono già partiti altri due fondi in questo settore cosa che aiuta a far crescere l’intero ecosistema» sottolinea Davide Turco, managing director di Indaco, che aggiunge: «Da inizio anno tutti i mercati stanno scendendo e c’è stata anche una correzione dei valori del biotech. Le startup scontano solo in parte la svalutazione, ma è un’opportunità comunque per un nuovo fondo, soprattutto in Italia dove le valutazioni sono più accessibili anche in ragione del fatto che il mercato del venture capital non è così sviluppato».

Notizie più recenti
Notizie correlate