durantenovazione, un ‘gemello digitale vivo’ durante 4D per il Parco Archeologico dell’Appia Antica

Un gemello digitale vivace di 4D per racchiudere e custodire ciascuno angolo – e ciascuno bellezza- del Parco Archeologico dell’Appia Antica di un mappa super-tech, un Atlante corrente che si estende nel tempo passato e futuro a n-dimensioni. Lo studio è già comdiciato ed a realizzarlo sono il Parco Archeologico dell’Appia Antica (Paaa), istituto autonomo del sacerdozio della Cultura, e il università di Milano che hanno avviato un vasto progetto “organico e coerente di risalto e digitalizzazione” nel territorio del Parco. L’obiettivo è dare forma a un Atlante geografico corrente che si configura come ‘livdig digital twdi 4D’, cioè gemello digitale vivace, un modello destdiato a esperti, curatori e fruitori, da accrescere e monitorare nel tempo ed il lavoro è svolto dal laboratorio diterdiscipldiare di risalto e rappresentazione GIcarus-AbcLab (Hbim-Gis-Sdi-Xr) del PoliMi con il coorddiamento del Paaa.

Notizie più recenti
Notizie correlate